ROMA ANCORA UNA VOLTA PROTAGONISTA NELLA SPLENDIDA MANIFESTAZIONE PROMOSSA DA ALTAROMA.

AltaRomAltaModa  10 Luglio – 14 Luglio 2010

Giunta alla XVII edizione, la manifestazione AltaRomAltaModa si terrà dal 10 al 14 Luglio 2010 nel suo ormai consueto headquarter: il Complesso Monumentale S. Spirito in Sassia.

Riconfermano la loro preferenza per Roma, i nomi consolidati delle Maison storiche: Sarli, Curiel, Gattinoni, Riva, Balestra.  Dal Libano come di consueto Abed Mahfouz, ma vedremo anche le collezioni di Tony Ward, Rami al Ali con la loro couture glamour. Torna anche Nino Lettieri sulle passerelle di AltaRomAltaModa. E infine tre stilisti emergenti internazionali presenteranno le loro collezioni per la prima volta in Italia sulle catwalk di Roma.

Il Tempio di Adriano come secondo polo della nuova geografia territoriale della città, ospita un tributo a uno dei grandi della moda italiana e internazionale: Roberto Capucci.

La tradizione incontra l’avanguardia. L’opening il 9 Luglio dell’installazione multimediale ‘Il Gesto Sospeso’ dell’artista Maurizio Martusciello in collaborazione con Mattia Casalegno, sarà inaugurata alla presenza di Roberto Capucci. Un’ambientazione interattiva  ispirata agli abiti scultura del grande maestro.

Le location si ampliano e accanto al Complesso Monumentale di S. Spirito in Sassia e al Tempio di Adriano, anche la Pelanda al Macro Testaccio che diventerà già da questa edizione un terzo polo stabile, punto di riferimento per attività che si articoleranno intorno alla moda, che di sovente trova il suo naturale legame con l’arte. In questa occasione la Pelanda ospiterà, designer e artisti uniti da un denominatore comune. Un focus sulla creatività che rappresenta il futuro. Un ulteriore step che identifica il cammino progettuale per delineare il corso di Altaroma nei prossimi tre anni.

Roma quindi con il suo immenso heritage culturale è sempre più considerata come un ulteriore punto di riferimento nella geografia del new vibe Italiano.

Altaroma: The New Italian Landmark, una frase che racchiude il senso del nuovo corso. La città vuole rappresentare il luogo dove la sedimentazione storica e la contaminazione culturale si frammentano per ricomporsi e convivere in un nuovo equilibrio dinamico.

Roma,  Giugno 2010

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.