LA FONDAZIONE LUIGI GUCCIONE PRESENTA UN ESPOSTO-DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA. 4.500.000 EURO PER LA SICUREZZA STRADALE? ILLUSTRAZIONE DELLA STRANA STORIA DELL’ASSEGNAZIONE DEI FONDI DEL MINISTERO DELLA GIOVENTÙ.  

CAMERA DEI DEPUTATI – SALA DELLE COLONNE – Via Poli, 19 – ROMA

GIOVEDI’ 24 GIUGNO 2010 – ORE 10

 A marzo del 2009 il Ministero della Gioventù emanò un bando per progetti inerenti i Giovani e la sicurezza stradale da finanziare con provviste di euro 3.000.000, aumentate a gennaio scorso di ulteriori 1.500.000 euro. Il 18 marzo 2010 in G.U. e sul sito del Ministero è stata pubblicata la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento. Da una prima lettura tutte le principali organizzazioni che hanno competenze in materia sono rimaste escluse e tra queste, le principali: Associazione Europea Familiari e Vittime Strada (46 posto in graduatoria), Fondazione Lugi Guccione Onlus, Ente Morale Vittimestrada (56ma), Associazione Italiana Familiari e Vittime Strada (82ma).

Al primo posto la Fondazione dell’ANIA di proprietà delle compagnie di assicurazione con le quali dobbiamo batterci per dare giusti risarcimenti per le vittime. Poi tutte piccole associazioni, senza competenze in materia (si possono vedere dai siti, per quelle che lo hanno), molte le sconosciute.

L’ASICIAO di Roma, AGENZIA PER LO SVILUPPO E L’INNOVAZIONE ONLUS di Napoli, la COOPERATIVA SOCIALE PROMOZIONE di Acireale (CT), l’ACUDIPA di Foggia, l’ASSOCIAZIONE PEDAGOGICA DELLA CIRCOLAZIONE di Taranto, una scuola privata parificata di Torre del Greco, la SOCIETA’ COOPERATIVA LA GINESTRA, l’ASSOCIAZIONE HIPOCRITES di Napoli, l’ASSOCIAZIONE HELP HANDICAP di Avezzano (AQ), CREATIV SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE di Reggio Emilia, GIOVANI PROFESSIONISTI ITALIANI di Roma, FONDAZIONE PER LA CURA DELL’OSTEOPOROSI E DELL’ARTROSI di Roma , l’ACI di Genova, ICS ASSOCIATI di Rende (CS). E così via.

Molte delle associazioni assegnatarie sono di piccole dimensione ma ricevono punteggi molto alti: da un minimo di 79 ad un massimo di 92,5/100 punti. La metà dei progetti, 8 su 16, hanno i decimali di punteggio inducendo che siano stati meticolosi e precisi nell’assegnazione del punteggio stesso! Ed almeno 4 oltre i 90 punti devono essere stati valutati molto alti. A colpo d’occhio appaiono per lo più organizzazioni senza particolari “expertise sulla sicurezza stradale ” e per quanto a nostra conoscenza senza avere negli oggetti sociali e negli statuti la sicurezza stradale a fronte di 3 organizzazioni (FLG, AIFVS e AEFVS) sorte in rappresentanza delle vittime, delle utenze vulnerabili e dei giovani in particolare. I progetti proposti per il bando dovrebbero avere una base multiregionale ma molte delle organizzazioni hanno un’area “d’azione” localistica e non fanno parte della Consulta nazionale per la sicurezza stradale. Sono ignote a questo mondo. Da qui la richiesta alla Procura della Repubblica di Cosenza se si ravvisano ipotesi di reato.

Dal 1998 (anno di costituzione di FLG) le nostre attività, “esclusivamente” svolte attraverso il volontariato, hanno visto il riconoscimento delle massime cariche dello Stato e degli Enti locali. In particolare 3 Capi dello Stato, nel tempo, hanno conferito 4 targhe d’argento, 5 medaglie d’argento ed un Premio di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica alle iniziative ed attività della Fondazione Luigi Guccione Onlus (saranno esposte alla Camera quel giorno). Verranno, nell’occasione, illustrati l’esposto-denuncia ed una lettera aperta al Capo dello Stato e chiesto ai parlamentari presenti d’interrogare il Governo.

INVITATI TUTTI I GRUPPI PARLAMENTARI ED I COMPONENTI DELLE COMMISSIONI TRASPORTI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E LAVORI PUBBLICI DEL SENATO E LA STAMPA.

 

FONDAZIONE LUIGI GUCCIONE,, ONLUS, Ente Morale (Decreto Ministero dell’Interno 27.01.2000). SEDE OPERATIVA: Centro Argonauta, Piano 3°, Scala B1, Viale Ostiense 131/L, 00154 ROMA– Tel & Fax 06.57.11.86.13 e-mail: flgonlus@gmail.com- Presidente: Giuseppe Guccione – cell. 393.3322565

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.