6d48eba5-bf8a-4496-ab1a-7bce24952540 1Mete da scoprire in agosto e settembre

Romantici giardini e possenti fortezze: alla scoperta dei castelli del Burgenland

Dame e cavalieri, principi e principesse, antiche leggende e atmosfere favoleggianti: Il Burgenland è una terra da esplorare sull’onda della storia fra possenti fortezze e antichi palazzi.

Il percorso nella storia può iniziare dalla visita al palazzo barocco di Halbturn, costruito tra il 1701 al 1711 da Johann Lucas von Hildebrandt come residenza di caccia per l’imperatore Carlo VI. L’edificio  è  circondato da un magnifico parco, ed è uno dei monumenti storici più preziosi della regione. Ospita  inoltre uno delle più importanti cantine del Burgenland. Dal 26 al 28 agosto 2016 Halbturn sarà location di una grande mostra dedicata al verde e al giardino, con più di 150 espositori che propongono piante,  mobili e accessori da giardino.

Più a sud, sui monti Rosaliengebirge, sorge invece la fortezza di Forchtenstein, la cui origine risale al XIII secolo. Nel 1622 entrò in possesso del nobile casato degli Esterházy, ai quali deve il suo attuale aspetto:  possente opera fortificata e imponente bastione, è il simbolo della potenza del Burgenland. Qui si custodivano armi ed equipaggiamenti militari degli Esterházy e sempre qui, il principe Paolo I, padre fondatore del casato, insediò la sua straordinaria “Schatz- und Wunderkammer” . Una visita rivela  straordinari pezzi da esposizione e ambienti di grande effetto fra cui il cortile più interno con la più estesa superficie di pittura murale realizzata “a secco” a nord delle Alpi, lo storico pozzo, l’oratorio, la cappella e le cucine. L’apice della visita si raggiunge  con il “Silbermöbel-Raum”, la stanza dei mobili d’argento, in cui sono esposti pezzi unici e rarissimi,  mobili in argento di stile barocco e provenienti dalla camera dei tesori del casato degli Esterházy. Il pezzo più prezioso è certamente il ricchissimo tavolo argenteo opera di David Schwestermüller (1665), un’opera d’arte per materiale ed esecuzione. Un tempo raggiungibile solo attraverso corridoi segreti, protetta da meccanismi di chiusura sofisticati, parole d’ordine e, secondo la leggenda, addirittura da un coccodrillo imbalsamato messo lì a scopo “intimidatorio”, la Schatzkammer o Camera dei Tesori degli Esterházy è sopravvissuta inviolata attraverso i secoli: è l’unica stanza barocca delle arti e delle rarità al mondo rimasta intatta, sita nell’originaria collocazione, e ancora visitabile con una notevole collezione di oggetti.

Altra sosta consigliata lungo l’itinerario dei castelli  del Burgenland è Bernstein, costruito dai Batthyány: romantico e circondato da una doppia cerchia di mura, oggi ospita un hotel, nella cui Sala dei Cavalieri si cena esclusivamente a lume di candela. Nel castello visse il conte Ladislaus Almasy, a cui è ispirato il libro (e il film) “Il paziente inglese”.

www.burgenland.info

21a12d71-80ef-4434-9aac-61451f9e46c7 4Panorami alpini sulla strada storica del Grossglockner

Da più di 80 anni  la Strada alpina del Grossglockner figura fra le strade panoramiche più belle delle Alpi. I primi lavori ebbero inizio nell’estate del 1930. Circa 4.000 operai costruirono per cinque anni una strada di sabbia larga sei metri. Il 3 agosto del 1935 si festeggiò l’inaugurazione della strada alpina che all’epoca fu la più moderna del mondo. A partire degli Anni Cinquanta seguirono alcuni decenni di intensi lavori di risanamento: la strada venne allargata fino a 7,5 metri, il raggio dei tornanti fu ampliato fino a 15 metri e si raddoppiò la capacità dei parcheggi.

La fondazione del Parco Nazionale degli Alti Tauri nel 1981 conferì alla Strada alpina del Grossglockner un’ulteriore funzione di notevole importanza: da allora percorrendola si può accedere al cuore del Parco Nazionale degli Alti Tauri. . Il Grossglockner, con i suoi 3.798 metri, è la montagna più alta dell’Austria e la strada conduce nelle zone di alta quota alpina per 48 chilometri, collegando le regioni della Carinzia a sud e del Salisburghese a nord.

Una delle particolarità della strada è che non termina ai seracchi del ghiacciaio, ma prosegue ben oltre la Pasterze, il ghiacciaio più lungo delle Alpi orientali. Il culmine spettacolare è il punto Kaiser-Franz-Josefs-Höhe a 2.369 m di altitudine, dalla quale la cima del Grossglockner sembra distare solo pochi passi. Da qui partono escursioni guida dai ranger alla scoperta di flora e fauna e si possono vedere 60 vette di 3.000 metri tutt’intorno. Sia il percorso stesso che le bellezze della natura rappresentano un’esperienza straordinaria ed emozionante per chi percorre la strada in auto, in moto o in bicicletta.

www.grossglockner.at

b4999463-5fcc-4bd5-afd8-120e761d2983 3Innamorarsi del lago Millstätter See

Grazie alle gradevoli temperature estive dell’acqua, il Millstätter See fu scoperto dai villeggianti già agli inizi del XX secolo.   Oggi come allora i visitatori sono entusiasti dei paesaggi pittoreschi e del contatto con il lago e con le montagne®. Percorrere l‘Alta via, il sentiero escursionistico in quota lungo il lago, ammirare il lago dall’alto dello “Sternenbalkon”, godersi il contatto con i cosiddetti “luoghi dell’energia” sul mistico Monte Mirnock, cenare in mezzo all’acqua su una piattaforma appositamente allestita o fare semplicemente il giro del lago in bicicletta: il lago Millstatt offre tutto questo e molte altre avventure e sensazioni indimenticabili. Nel pieno dell’estate è il momento per organizzare un romantico picnic sulla riva meridionale, disabitata e ricca di delziose baie e spiaggette. Bastano una barca e un bel cestino di picnic peruna bellissima giornata da passare in due.

Pacchetto a partire da EUR 139,00 (in B& B con prima colazione) e EUR 199 (in albergo 3*** con mezza pensione) a persona:

  • 3 pernottamenti in B&B oppure albergo sul lago Millstätter See
  • 1 gita in barca a remi con cesto da picnic
  • 1 wellness sul lago nella “1. Kärnten Badehaus” (stabilimento wellness e balneare sul lago)
  • 1 Millstätter See Inklusive Card che comprende noleggio bici elettrica, escursioni guidate, ingresso alle piscine e altro.

Offerta valida fino al 31.10.2016

Per prenotazioni: Ufficio Turistico Millstätter See T: 0043/4766/37000 info@millstaettersee.at

www.millstaettersee.com

No Comments

© 2018 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.