Block of Flats 01SENSATIONAL ARCHITECTURE. OPERE DI ISIDRO RAMIREZ, ANDREA GARUTU, MARK LEWIS, SPENCER TUNICK ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA DI ROMA.

 

a cura di Camilla Boemio

 

Inaugurazione al pubblico:  mercoledi 16 Giugno 2010, ore 18.00

 

‘Less than at any time does a simple reproduction of reality tell us anything about reality. A photograph of the Krupp works or GEC yields almost nothing about these institutions. Therefore something has actually to be constructed, something artificial, something set up’.

Bertolt Brecht

 

Seconda fase della rassegna “Luce-Forma/Visioni Urbane”, ideata dall’ architetta Daniela Pastore e promossa dal Laboratorio Architettura Contemporanea, ha come fulcro la mostra“Sensational Architecture”.

La mostra affronta il tema dell’architettura indagando panoramiche poliedriche di città internazionali in chiave onirica ed artificiale; nelle quali lo spazio delle architetture diventa una visione psichica in grado di rimodellare le città e la sua visione  trasformandola in sensazionale ed eccentrica.

Il taglio di ricerca della mostra é complementare alla precedente mostra , organizzata per la preview della Festa dell’ Architettura, “CITIES – places visionaires”  sempre a cura di Camilla Boemio.

SPENCER TUNICK ! (2)Alla collettiva partecipano alcuni dei più famosi artisti internazionali che hanno dedicato la propria ricerca artistica al paesaggio industriale e le aree urbane, con accenni e scelte inedite: Mark Lewis , Spencer Tunick, Andrea Garuti e Isidro Ramirez.

Saranno esposti: video , video – installazioni e fotografie.

“Sensational Architecture” è la prima mostra italiana del fotografo Isidro Ramirez (U.K.), sarà esposta la serie “360°Degrees”composta da sette inediti lavori .

Il progetto “360°Degrees”è una continuazione di ricerca del lavoro realizzato nel 2005.

Tutte le serie realizzate, negli ultimi anni, hanno un denominatore comune, analizzano: i limiti della rappresentazione fotografica.

La fotografia è un media che limita la visione e la comprensione.

Le serie raccolta di fotografie sono state realizzata a Berlino Est e gli edifici ritratti sono parte del corpo d’ Architettura di epoca comunista; questo tipo di edifici sono prefabbricati e assemblati e si trovano in città nella parte costruita dall’ influenza politica della ex Unione Sovietica.

Fotografati in questo modo perdono l’ omogeneità architettonica rivelandone il lato unico e distintivo .

Di Andrea Garuti saranno esposte le serie: “Cardinal Points” e “Views .

Le moderne metropoli di tutto il mondo sono le protagoniste delle fotografie di Andrea Garuti (Firenze, 1965).

Block of Flats 02Da Berlino , a Barcellona, a Las Svegas, a L’Havana il fotografo fiorentino ha immortalato scorci cittadini, soffermandosi sulle architetture.

Dal centro di Tokyo alla Piazza Rossa di Mosca, fino al Cairo (serie “Cardinal Point” inedita) con la sua fedele Linhof, Garuti ferma in uno scatto una serie di dettagli ed inquadrature, che vengono poi accostati e sovrapposti nella fase finale, donando all’immagine una dimensione dinamica e diacronica.

Mark Lewis (Canada) vive e lavora a Londra, Inghilterra (E’ nato ad Hamilton, Ontario, nel 1958) .

Saranno esposti tre suoi lavori video che trattano il tema dell’ architettura: 122 Leadenhall Street (2007) , North Circular (2000) e Isosceles (2007)

Nel 2009 Lewis ha rappresentato il Canada nella 53.Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.

Ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive nei più prestigiosi Musei internazionali, tra cui: il Kunstverein di Amburgo, il Musée d’art Moderne (Lussemburgo), BFI Southbank (Londra), il Museo Nazionale d’Arte Contemporanea (Bucarest), internazionale e nazionale – PS1 Contemporary Art Center, ( New York) e la Galleria d’Arte di Vancouver. Mark Lewis film è stato presentato al Film Festival Rotterdam 2010 , il Toronto International Film Festival nel 2009 ,e L’Effetto Film, Forum Expanded, presso l’ambasciata canadese a Berlino, che fa parte del Festival Internazionale del Cinema di Berlino 2010.

Di Spencer Tunick (U.S.A.) verrà presentata, inedita per l’ Italia, la video – installazione: “Newcastle Gateshead, England” BALTIC Center for Contemporary Art (realizzata il 17 Giugno – 2005).

L’ Artista Spencer Tunick ha documentato la figura Nuda in pubblico, con la fotografia e il video, dal 1992.

SPENCER TUNICK -Dal 1994 ha organizzato più di 95 installazioni temporanee inerenti al sito che comprendono decine, centinaia o migliaia di volontari, e le sue fotografie sono registrazioni di questi eventi.

Gli individui in massa, senza il loro abbigliamento, raggruppati, diventano metamorfosi in una nuova forma.

I corpi si estendono in su e il paesaggio come una sostanza.

Queste masse di gruppo, che non sottolineano la sessualità, diventano astrazioni che sfida o riconfigurare proprio punto di vista di nudità e della privacy. Il lavoro si riferisce anche alla complessa questione di presentare l’arte negli spazi pubblici, permanente o temporanea.

Le sue installazioni sono state realizzate, con migliaia di persone, in tutto il mondo prediligendo luoghi spettacolari, tra cui: il Belgio, l’ Australia, il Canada, gli Stati Uniti e il Brasile.

Le sue installazioni site –specific temporanee sono state commissionate : dalla Biennale di XXV de Sao Paulo, Brasile (2002), dall’ Institut Cultura, Barcellona (2003), e dallaThe Saatchi Gallery (2003).

Verrà realizzato un catalogo della mostra edito dall’ Associazione Arte Contemporanea.

Sponsor Tecnici : SIM2 – SOUNDREFLECTION

Website Eventi Collaterali Festa dell’ Architettura – Roma.

www.festarchitetturadiroma-lac.it

www.camillaboemio.com

http://aniconics.splinder.com  

Auditorium Parco della Musica – Auditorium Arte V.le P. De Coubertin 30, Roma.

Tel. Auditorium 06.80241436 – LAC 06.3333390

Periodo espositivo : 16 Giugno – 1 Luglio 2010

Orario: da lunedì a venerdì 17.00 – 21.00 sabato e domenica 11.00 – 21.00 ( ingresso libero )

10 Giugno al foyer Petrassi proiezione della video – installazione “Newcastle Gateshead,England” di Spencer Tunica

02 03

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.