Taglio del nastro4 nuove attrazioni al Parco del Cinema e della TV

Sabato 17 giugno sono state inaugurate ufficialmente 4 nuove attrazioni tecnologiche, basate su Visori e Sistemi di Tracking di ultima generazione, che arricchiscono l’offerta Parco.

Nell’Area Far West il testimonial della giornata, Paolo Ruffini, insieme a Matilde Brandi, Beatrice Fazi, Ludovico Fremont, Milena Miconi, Alice Sabatini, Naike Rivelli, la giovane Lena Sebasti e al Presidente e Amministratore Delegato di Cinecittà World, Roberto Bosi e Stefano Cigarini, si sono cimentati con Il Labirinto, una vera e propria virtual arcade. Una volta indossati i visori, il labirinto si è trasformato in un insidioso cammino sotterraneo ricco di sorprese, dal quale, divertiti, hanno tentato di uscirne indenni.

Nella Cinecittà Street è stata poi la volta de La Guerra dei Mondi, liberamente ispirata al film diretto da Steven Spielberg con Tom Cruise, coinvolgente avventura in VR all’interno del set ricostuito in Computer Grafica (CGI), durante la quale i visitatori vengono chiamati a difendere la Terra dall’attacco alieno. Una tranquilla passeggiata nella main street viene sconvolta dall’arrivo di astronavi e robot ostili. L’ospite combatte con armi e granate per scongiurare la fine del mondo.

Una grande nave tra i teatri di posa del parco, nell’area Adventureland: la nuova attrazione MSC Meraviglia ha teletrasportato gli ospiti a bordo della nuova ammiraglia di MSC Crociere.

Matilde Brandi Giorgia Giacobetti_0613Ha completato il poker delle nuove attrazioni tecnologiche Missione Laser. Novelle Catherine Zeta Jones  cercano di attraversare indenni, come nel film Entrapment,  un intricato reticolo di laser nel minor tempo possibile per ottenere il premio da vero agente segreto.

Da ricordare infine Space Express, un viaggio interplanetario destinazione Marte a bordo di un grande simulatore interattivo in 4D: una esperienza tra scienza e fantascienza, realizzata in collaborazione con ESA (European Space Agency) e ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

“E’ come trovarsi all’interno di un grande videogioco, o sul set di un film, in cui i protagonisti siamo noi” commenta l’Amministratore Delegato di Cinecittà World, Stefano Cigarini “In fondo siamo creatori di esperienze, e la tecnologia, che ha cambiato il modo di produrre i film, ci aiuta a creare mondi virtuali ed esperienze immersive talmente realistiche da essere apprezzate sia dai bambini cresciuti a videogames e multimedialità, che dagli adulti”.

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.