L’alta Moda Italiana al  “Premio Margutta – La Via delle Arti 2012”

L’evento “Premio Margutta – La via delle Arti” oltre a celebrare con il prestigioso conferimento i principali protagonisti del mondo della cultura, del costume del nostro bel paese, è ritenuto da sempre una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere nella capitale della couture nazionale, i principali creativi del nostro “Made in Italy”. Un “marchio” diventato sinonimo delle qualità italiana, importante risorsa della nostra economia, anche in questi momenti di crisi dei mercati. E proprio per questo, sulle sfide future che lo si dovrà sostenere, diffonderlo e difenderlo. Con il “Premio Margutta – La via delle Arti”, Antonio Falanga ideatore e produttore dell’evento, intende da sempre costruire un comune punto di vista e di forza, definire convergenze mirate tra le imprese artigianali e sartoriali, le istituzioni e il settore imprenditoriale del fashion system.

“Premio Margutta – La via delle Arti”

Sezione Moda Anno 2012

Dopo nomi illustri come Lavinia Biagiotti, le Sorelle Fontana, Stefano Dominella, Renato Balestra e Alviero Martini il “Premio Margutta – La via delle Arti – Sezione Moda” – Anno 2012, verrà conferito all’enfant prodige dell’Alta Moda Italiana, Nino Lettieri. Dopo essersi diplomato presso l’istituto d’arte di Napoli, vede i suoi inizi collaborando ed esprimendo la sua vena creativa, nell’atelier della madre. Nel 1982 si trasferisce a Milano  dove collabora con i nomi più prestigiosi del Fashion System. Nel 1992 ritorna a Pompei e apre il suo nuovo atelier, che da subito consegue un gran successo di pubblico e nel quale vengono realizzate collezioni di alta moda e alta moda sposa con tecniche di alta sartorialità. Nel 2000 Nino Lettieri inizia a intraprendere una promozione internazionale delle sue collezioni approdando con i suoi preziosi abiti a Miami, Dubai, Boston, New York, Parigi e Barcellona. In Italia è presente negli eventi più prestigiosi di Milano e Firenze, nel 2010 a coronamento della sua attività entra a far parte del Calendario di AltaRoma AltaModa.

Le Maison d’Alta Moda presenti al “Premio Margutta – La via delle Arti – Anno 2012”

“Bertoletti 1882” Zodiac Signs Collection: between symbols and style. Il made in Italy è una storia , non un’etichetta . I corsi storici si ripetono ciclicamente e  ci permettono  di capire le  trasformazioni del presente e di proiettarci  nel futuro. Così l’ astrologia  porta a sperimentare nuovi cicli di pensiero , indica  un percorso , una tendenza  con la libertà di poter decidere del proprio futuro.  I segni zodiacali ci vestono , al momento della nascita, di particolari abiti  che forniscono talenti, abilità, desideri.  Al “Premio Margutta – La Via delle Arti 2012”, introdotta da aforismi, la Collezione 2012-2013 ispirata segno per segno dai Pianeti.

Gemelle Donato, azienda storica del Made in Sicily, si caratterizza per la produzione sartoriale e per lo studio attento ed appassionato delle nuove tendenze. Innovazione e l’utilizzo di tessuti preziosi che esaltano la vestibilità di ogni abito solo gli elementi che contraddistinguono il mood della Collezione che verrà presentata al “Premio Margutta – La Via delle Arti 2012”. Spirito imprenditoriale ed elevata qualità del prodotto, la chiave di un successo affermato sia  sul mercato Italiano che estero.

Le collezioni di Sonia Lupo richiedono donne dalla grande personalità e dal forte carattere. Si ispirano ad atmosfere fiabesche, per una donna onirica e visionaria, l’una dal tema “Abissi Marini” l’altra dal tema  “Princesses”. Collezioni esclusive presentate al “Premio Margutta – La Via delle Arti 2012”, caratterizzate da tagli asimmetrici con sovrapposizioni di tessuti in fibra naturale lavorati a mano. Tra i colori più utilizzati le sfumature della madreperla e le delicate nuance dell’ avorio cipria.

In un Atelier vicino a Piazza di Spagna, dove per atmosfera e tendenze possono essere ideate solo creazioni di alta sartorialità, Mauro Gala propone una donna estremamente chic e sensuale. Tessuti e tagli esclusivi, per abiti seducenti, realizzati con tessuti preziosi che ben sottolineano la propria femminilità. Una Collezione di gran classe, che si potrà ammirare all’Edizione 2012 del “Premio Margutta – La Via delle Arti ”.

D’alto contenuto stilistico, la collezione della stilista Danila Dubuà. Le sue creazioni si rivolgono al mercato del lusso; per una reale  fusione della tradizione sartoriale con il design contemporaneo, realizzati con l’individuazione dei migliori tulle ricamati e  chiffon di seta, di tessuto strong, combinato a gonne che si aprono a lunghi o brevi codè con romantici pizzi francesi. Il corpetto, da sempre amato e desiderato dalle donne, sarà il grande protagonista della collezione della stilista partenopea che presenterà al “Premio Margutta – La Via delle Arti 2012.

“Premio Margutta – La Via delle Arti”

È uno degli eventi culturali più prestigiosi della Capitale, programmato per la fine del 2012. La VII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti” va in scena il 10 dicembre, nel tempio della musica romana, il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia e si avvale degli autorevoli patrocini di Roma Capitale Presidenza XII Commissione Turismo e Moda, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, di AltaRoma e di Confartigianato Alimentazione.

L’evento, ideato dal Fashion Producer Antonio Falanga, prodotto dalla Together Eventi Comunicazione, conferma il suo obiettivo di celebrare e riportare l’attenzione generale su uno dei luoghi più famosi della città eterna: “Via Margutta”, dichiarata un museo d’arte a cielo aperto, ricca di fascino e storia, definita unanimemente come la via dell’arte più celebre al mondo.

La scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, che prende ispirazione dalla celebre “Fontana degli Artisti” situata in Via Margutta e realizzata nel 1927 dall’Arch. Pietro Lombardi, anche quest’anno viene conferita ai principali protagonisti del mondo delle istituzioni, della cultura e dello spettacolo individuati sia per la loro autorevole carriera, sia per l’esclusivo rapporto  instaurato nel tempo proprio con la mitica Via.

Prestigioso ed esclusivo il parterre dell’Edizione 2012: il “Premio Margutta – La via delle Arti” viene conferito per la “Sezione Teatro” a Monica Guerritore; per la “Sezione Cinema” a Micaela Ramazzotti; per la “Sezione Fiction” a Sergio Assisi; per la “Sezione Televisione” a Massimiliano Ossini; per la “Sezione Soap Opera protagonista femminile” a  Nina Soldano, per la “Sezione Soap Opera protagonista maschile” a Raffaello Balzo. Per la “Sezione Spettacolo” il Premio va invece a Nathaly Caldonazzo, mentre per la “Sezione Alta Moda” a Nino Lettieri. Saranno premiati rispettivamente per la “Sezione Musica” e “Sezione Letteratura” il Direttore del Conservatorio di Musica di Santa Cecilia M° Edda Silvestri e per la sua «opera prima» Ilaria Dalle Luche Jones, mentre per la “Sezione Editoria” il premio va all’Editore Giuseppe Maria Pilera.

Una serata esclusiva, ricca di appuntamenti, ad iniziare dal Cocktail di benvenuto, con prodotti made in Italy provenienti da varie regioni d’Italia, promosso da Confartigianato  Alimentazione e ideato dal suo Presidente Giacomo Deon.

Molte le novità che si avvicenderanno sul palco della VII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, che prenderà vita nella prestigiosa Sala Accademica del Conservatorio di Musica Santa Cecilia, ad iniziare dalle quattro amabili conduttrici: Janet De Nardis, Cristina Verre, Valeria Oppenheimer e Margherita Basso. Famose “mannequin” sulle passerelle romane dell’alta moda, che nell’evoluzione della loro carriera sono diventate oggi affermate professioniste nel mondo della televisione, del cinema e della comunicazione.

Particolarmente esclusivo il binomio ideato, in collaborazione con l’Esercito Italiano, “Moda e Musica” per il quale cinque prestigiose Maison di Alta Moda: “Bertoletti 1882”, Mauro Gala, Gemelle Donato, Danila Dubuà e Sonia Lupo, coadiuvate dalla regia di Fulvio Valente, presenteranno le loro creazioni sulle note di colonne sonore eseguite dalla Banda dei Granatieri di Sardegna, complesso musicale che, sin dal 1786, attraverso inni e melodie, ha trasmesso gli ordini sul campo di battaglia e scandito i momenti della vita reggimentale. Pur rinnovandosi ed intonandosi alle moderne esigenze musicali, la formazione composta da circa 30 elementi non ha perso lo stile e la formalità che caratterizzano, da sempre, i Reparti Granatieri, la più antica specialità dell’Esercito Italiano.

Immancabile l’appuntamento delle Targhe Istituzionali da parte della Presidenza della Commissione Turismo e Moda di Roma Capitale, a presiedere l’On. Alessandro Vannini, che quest’anno avrà il piacere di  conferirle per il Settore Turismo al Consigliere Generale per l’Italia del Turismo Egiziano Mr. Gabbar Mohamed Abdel e al Tour Operator I Viaggi del Turchese TUI Travel PLC, per la Sezione Creatività al Maestro d’Arte Contemporanea Sergio Raffo e per la Comunicazione alla Società Creative Ideas.

Nell’esprimere un particolare apprezzamento e gratitudine al Presidente del Conservatorio di Musica Santa Cecilia Dott. Luigi Ferrari e al Direttore M° Edda Silvestri per aver ospitato  la VII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti” nella prestigiosa istituzione, la Together Eventi Comunicazione ringrazia le varie professionalità che hanno collaborato e reso possibile pianificare l’iniziativa:

Si ringrazia

Confartigianato Alimentazione

Il Presidente Giacomo Deon

Main Partner

Così (periodico stampa)

I Viaggi del Turchese TUI Travel PLC

P&G events

Partner

Compagnia della Bellezza – Parrucchieri  - (Consulente d’immagine: Stefania Querini)

MKC Beauty Academy

Agency Safety Management

Motor Village Roma

Black Button

ONE onlyone management

Events Consulting

Media Partner

Madeinitaly.tv

Fabbrique Du Cinema

Excellence Luxury Excess

Regia

Italia Eventi

Organizzazione TOGETHER Eventi Comunicazione

Ideazione Antonio Falanga

Info: Ph. 338.2477201

premiomarguttapress@gmail.com

www.premiomargutta.it

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.