SONO 39 LE ETICHETTE CHE SI AGGIUDICANO LE 5 SFERE.

ARRIVA SPARKLE BERE SPUMANTE 2011, LA GUIDA DELLE BOLLICINE ITALIANE.

E CUCINA&VINI ORGANIZZA A ROMA LO SPARKLE DAY.

ROMA, SABATO 4 DICEMBRE

St Regis Grand Hotel (via Vittorio E. Orlando, 3)

dalle ore 18.00 alle 21.00

(prezzo di ingresso 5 euro)

746 etichette raccontate con cura e passione e che rappresentano il top del mondo delle bollicine italiane.  Oltre 330 pagine che descrivono perlage, profumi e sapori dei migliori spumanti secchi del Belpaese con schede organolettiche di estrema completezza, arricchite da dati come prezzo in enoteca, abbinamenti, uvaggi.

Stiamo parlando di Sparkle Bere Spumante 2011, la guida edita da Cucina&Vini che, giunta alla nona edizione, si conferma come una delle pubblicazioni più complete del settore, vero punto di riferimento sia per gli operatori del settore che per il pubblico di appassionati.

Una guida che racconta una realtà, quella delle bollicine, in continuo fermento e costante crescita come confermano i dati che parlano di una sostanziale tenuta sul mercato interno e un segno positivo per quello che concerne l’export.

I mercati stranieri continuano, infatti, a premiare la qualità dei nostri prodotti. Germania (+10%), States (+15%), Regno Unito (addirittura +30%) e Russia (+200%) sono soltanto alcuni dei Paesi dove gli spumanti made in Italy imperversano e guidano la rinascita dell’intero comparto vitivinicolo nostrano.

Un panel qualificato ha confermato la classe dei Franciacorta (11 premiati), la crescita innegabile del Prosecco (la recente docg si è aggiudicata ben 8 premi), il solido talento trentino (9) e poi via via gli altri tra conferme e sorprese con rappresentate zone tradizionalmente vocate come Piemonte (3), Alto Adige (2) e Lombardia (2) e territori meno abituali come Sicilia, Abruzzo, Umbria e Puglia.

Un vero e proprio “ Sparkle Day” a cui il pubblico capitolino potrà partecipare in un imperdibile evento dove si potranno degustare il gotha della produzione “mossa” italiana e confrontare le eccellenze dei nostri territori, abbinandole anche a prodotti gastronomici di livello.

In pratica un vero e proprio Master del Bere Spumante con praticamente tutte le etichette che hanno entusiasmato il nostro panel, convincendoci del fatto che mai come in questo momento è appagante riempire i calici con i vini del nostro Paese.

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.