http://www.repubblica.it

ADDIO PONTIAC COSI’ MUORE UN MARCHIO

Dopo 84 anni di vita e 40 milioni di auto prodotte la Gm cancella di colpo una delle icone del made in Usa

Trentuno ottobre 2010, data storica, ma triste, per il mondo dell’auto: scompare la Pontiac, cancellata con un colpo di spungna dalla General Motors. Un’operazione già ripetuta recentemente con l’Hummer e che testimonia come la voglia di risparmiare e razionalizzare del colosso Usa è più forte di ogni cosa.

Ma va detto che fra i due marchi, Hummer e Pontiac, sono diversissimi, imparagonabili visto che quest’ultima ha – anzi aveva 84 anni e ha prodotto qualcosa come 40 milioni di auto. Il nome “Pontiac” deriva dalla città del Michigan dove la produzione è stata avviata e dal nome di un capo indiano di Ottawa nel 18mo secolo. Questa è stata la marca della GTO e delle sportive, diventate famose in mille film. Ma anche una marca di grandi numeri e non solo di nicchia: per gran parte degli anni 1960, la Pontiac è stato il terzo costruttore Usa in termini di vendite alle spalle di Chevy e Ford.

Poi, certo, è iniziato il declino del mito, ma per colpa della GM che ha tentato di rilanciare il marchio con modelli lenti, poco sportivi e – soprattutto – dal design fallimentare. Così all’inizio del 2009, Pontiac risultava 12ma per vendite negli Usa. Si è quindi arrivati alla chiusura delle fabbriche, un anno fa, e quindi allo smaltimento dell’invenduto (ci hanno messo quasi un anno…) fino – appunto – all’annuncio del 31 ottobre con la cancellazione di tutte le concessionarie. Ora la Pontiac è davvero morta.

VINCENZO BORGOMEO

Fonte: http://www.repubblica.it/motori/attualita/2010/10/31/news/addio_pontiac_cos_muore_il_marchio-8620159/

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.