UN GRANDE EVENTO CHE AVRA’ PER TEMA “IL LIBRO DOMANI: IL FUTURO DELLA SCRITTURA”

Il Secondo Forum mondiale dell’UNESCO sulla cultura e le industrie culturali FOCUS 2011, si svolgerà dal 6 all’8 giugno prossimi alla Villa Reale di Monza, in Lombardia, e avrà per tema “ IL LIBRO DOMANI: IL FUTURO DELLA SCRITTURA.”

Perseguendo l’impegno dell’UNESCO in favore della promozione del libro e della lettura, FOCUS 2011 offrirà la possibilità ad esperti di primo piano – venuti da diversi orizzonti e da tutte le regioni del mondo – di confrontarsi sui numerosi temi legati all’attualità del libro.

FOCUS 2011 è organizzato dall’UNESCO e dal Governo della Repubblica Italiana (Ministero degli Affari esteri e Ministero per i Beni e le Attività Culturali), in collaborazione e con il sostegno finanziario di Regione Lombardia.

L’evento sarà realizzato anche con il supporto della città di Monza, del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, di Promos, Azienda Speciale per l’Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Milano e della Camera di Commercio di Monza.

Questo forum senza precedenti riunirà 200 partecipanti provenienti da tutto il mondo: autori, scienziati, editori, professionisti dei media, bibliotecari, sociologi, bloggers, ricercatori, rappresentanti politici ed economici. FOCUS 2011 verrà trasmesso in diretta attraverso un sito internet che permetterà quindi al pubblico mondiale di intervenire e interagire (via microblogging) sui contenuti del forum.

I tre temi principali di FOCUS 2011 saranno affrontati nelle sessioni plenarie: “L’ economia del libro digitale”, “Il diritto d’autore nell’era digitale”, La biblioteca digitale”. Nove seminari saranno dedicati alle seguenti sottotematiche: “Blog contro giornali”, “Il futuro della scrittura e della lettura”, “Cambiamenti nella catena produttiva e distributiva”, “Copyright contro copyleft”, “Fair use e Creative Commons”, “Conservazione della memoria digitale”, “La biblioteca come servizio pubblico”, “Partecipazione pubblica e privata”, “I rischi della digitalizzazione”.

Lo scrittore cileno Antonio Skármeta effettuerà uno tra i più importanti interventi. Tra gli altri partecipanti di primo piano, possiamo citare Sok-Gee Baek (IPA,Repubblica democratica della Corea), Tamru Belay (Adaptive Technology Center for Blind, Etiopia), Jürgen Boos (Direttore della Fiera del Libro di Francoforte,Germania), Robert Darnton (Harvard University Library, Stati Uniti), Ibrahim El-Moallem (Associazione degli editori egiziani,Egitto), Sun Fang (Fondazione per la globalizzazione, Cina), Riccardo Cavallero (Gruppo Mondadori, Italia), Dipendra Manocha (DAISY Developing Countries, India), Geoffrey Numberg (Berkeley University, Stati Uniti), Bruno Racine (BNF, Francia), John Ralston Saul (PEN International, Canada), Esther Wojcicki (Creative Commons Board of the Editors, Stati Uniti), Denis Zwirn (Unilog, Francia).

COMITATO SCIENTIFICO

FOCUS 2011 è diretto da un comitato scientifico composto da esperti internazionali dei differenti settori del libro: Milagros del Corral (Coordinatrice, già Direttrice della Biblioteca Nacional de España), Gian Arturo Ferrari (Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, Roma), Antonia Ida Fontana (già Direttrice della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze), Geoffrey Nunberg (Professore, School of Information, University of California, Berkeley), Bruno Racine (Presidente della Bibliothèque Nationale de France), Adama Samassekou (Presidente della CIPSH, Mali).

CERIMONIE D’APERTURA E DI CHIUSURA

Assisteranno alle cerimonie: Irina Bokova, Direttrice generale dell’UNESCO e Francesco Bendarin, Vice-Direttore generale alla Cultura; i ministri del Governo Italiano: Mariastella Gelmini, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; Franco Frattini, Ministero degli Affari Esteri e Giancarlo Galan, Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Il Presidente e l’Assessore alla Cultura della Regione Lombardia; Roberto Formigoni e Massimo Buscemi; Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione nazionale italiana per l’UNESCO.

FOCUS

Come piattaforma di scambio sulle tematiche contemporanee, FOCUS – FORUM MONDIALE DELL’ UNESCO SULLA CULTURA E LE INDUSTRAIE CULTURALI – ha per scopo d’incoraggiare il dibattito e di favorire una fertile riflessione, interdisciplinare e innovativa. Trattando un tema specifico per ogni edizione, questo forum rappresenta, per gli ideatori, i rappresentanti politici e i protagonisti del settore privato, un’occasione unica per discutere di argomenti legati alla performance economica e all’eccellenza artistica, sottolineando il ruolo fondamentale della cultura per lo sviluppo sostenibile.

L’UNESCO E IL LIBRO

Da sempre tutti i programmi e le azioni dell’UNESCO in favore del libro, hanno l’ambizione di sostenere le iniziative condotte a livello nazionale e regionale.

Esse si basano su un approccio partecipativo e di partenariato tra professionisti, responsabili politici e destinatari. Essendo uno tra i più antichi mezzi di comunicazione e distribuzione, il libro non ha soltanto considerevoli implicazioni ideali, pedagogiche e culturali, ma anche, di conseguenza, ripercussioni economiche e commerciali per l’industria editoriale mondiale.

FOUCHARD FILIPPI COMMUNICATIONS

Ufficio Stampa Italia

 

Valeria Regazzoni valeria.regazzoni@gmail.com, vregazzoni@fouchardfilippi.com. +39.348.3902070

Carla Buzza cbuzza@bimfilm.com, cbuzza@fouchardfilippi.com +39.333.3921900

 

REGIONE LOMBARDIA Lombardia Notizie

Simone Carriero simone_carriero@regione.lombardia.it +39.02.67655315

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.