DEL NONNO MI “FIDO” – OPERAZIONE SVUOTA CANILI “UN NONNO, UN CANE”

 

Parte oggi la nuova operazione svuota canili di  AIDAA. In questa estate 2011 i soggetti a cui è rivolta sono prevalentemente i nonni e più in generale gli anziani e le strutture che li ospitano. La campagna si intitola DEL NONNO MI “FIDO” e si pone come obbiettivo di riuscire a tirare fuori dai canili italiani almeno dieci cani al giorno da affidare a nonni, anziani soli e strutture che ospitano gli anziani dove spesso la presenza degli animali non è contemplata o mal tollerata, nonostante sia oramai patrimonio comune il fatto che la presenza di un animale domestico (sia cane o gatto)sia di giovamento non solo all’umore ma anche alla salute delle persone anziane e sole.

 

L’operazione durerà fino al prossimo 30 settembre 2011 e punta ad incentivare l’uscita dei cani ai canili da affidare a nonni o persone anziane, ovviamente dopo i classici controlli pre e post affido per valutare l’idoneità del singolo, della famiglia o della struttura adottante, in quanto il benessere di fido è prioritario rispetto a qualunque azione di affido o di adozione.

La scelta di puntare ai nonni, agli anziani ed alle case di riposo come obbiettivo primario della campagna adozioni AIDAA dell’estate 2011 nasce anche dal dato del sondaggio di AIDAA che nei mesi scorsi ha rilevato che le persone anziane e sole sono quelle che più facilmente adotterebbero un cane ma che spesso sono impedite proprio da questioni di ordine pratico, come quello di andare in canile per trovare il proprio fido del cuore. Come funziona l’operazione DEL NONNO MI FIDO?

 

Semplicemente con una telefonata al 3926552051 oppure con una email all’indirizzo di posta elettronica (qui entrano in gioco i nipoti esperti di computer ed internet) presidenza.aidaa@gmail.com la persona che desidera adottare un cane lascia i suoi dati e AIDAA li trasmetterà al canile o al rifugio canile più vicino in modo che le parti possano sentirsi ed incontrarsi in modo da valutare insieme se e quale cane ospitato in rifugio può essere
il miglior candidato a diventare l’amico per tutta la vita del nonno, della persona sola o della intera comunità di anziani ospitati nella casa di riposo.

 

“L’obbiettivo è quello di tirare fuori una media di dieci cani al giorno, il che vorrebbe dire nei circa 120 giorni della durata dell’operazione troverebbero una nuova casa 1200-1500 cani – ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- non si tratta di grandi cifre, ma sono quelle dei riscontri delle passate edizioni delle campagne estive svuota i canili di AIDAA, se poi verranno risultati migliori, allora ne saremo veramente felici, ovviamente per poter meglio diffondere questa iniziativa abbiamo bisogno del supporto di tutti ed in particolare dei mezzi di comunicazione che facciano conoscere al grande pubblico, specialmente agli anziani questa iniziativa e permettano ai nostri amici pelosi di uscire dai canili per trovare la loro nuova casa e diventare amici inseparabili delle persone sole che a volte hanno solo bisogno di
>affetto, quell’affetto che i nostri amici a quattro zampe presenti nei canili sono ben disposti a dare in cambio di una carezza e di una manciata di crocchette”.

 

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE – AIDAA
www.aidaa.net (in costruzione)
press.aidaa@libero.it – direttivo.aidaa@libero.it – presidenza.aidaa@libero.it
tribunaleanimali@libero.it
telefoni 3478883546-3926552051-0222228518

 

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.