LE ISOLE SOTTOVENTO OSPITANO UNO SPETTACOLO SENZA PARI DI SPORT, CULTURA E DIVERTIMENTO DAL 9 ALL’11 NOVEMBRE.

 

Compie 20 anni l’Hawaiki Nui Va’a, una delle più grandi manifestazioni sportive e culturali della Polinesia francese. Dal 9 all’11 novembre 2011 le acque che collegano le isole sottovento di Huahine, Raiatea, Taha’a e Bora Bora, ospitano un sensazionale evento, durante il quale oltre 100 va’a, le tradizionali canoe a bilanciamento polinesiane, si sfidano a colpi di pagaia. Un’occasione unica per immergersi nell’atmosfera di Tahiti e le sue Isole e celebrare insieme al popolo polinesiano il coraggio e l’intraprendenza dei navigatori Maohi sulle rotte che li portarono alla scoperta della Polinesia Francese.

 

I migliori canoisti dalle Tuamotu, Marchesi, Nuova Cledonia, Hawaii e Francia si sfidano in un percorso di quasi 130 chilometri suddiviso in tre tappe. La competizione ha inizio da Huahine, isola selvaggia e dalla natura seducente: dal villaggio di Fare le canoe partono alla volta dell’isola sacra Raiatea, con una traversata in mare aperto di 45 km. Il secondo giorno gli atleti raggiungono Taha’a, che con Raiatea condivide la stessa laguna: è questa la tratta più breve di circa 25 chilometri, ma anche quella che gli esperti giudicano decisiva, dato che si gioca tutta sulla velocità. Le va’a partono dalla spiaggia di Uturoa, centro principale di Raiatea, e remano verso nord, terminando il percorso a Taha’a, nella baia di Patio, una delle più famose a nord dell’isola. Il terzo giorno, le imbarcazioni salpano dall’isola della vaniglia per raggiungere le acque di Bora Bora, circondati dai mille colori della sua laguna famosa in tutto il mondo, dopo un percorso a semicerchio di quasi 60 km. Le va’a entrano nella laguna di Bora Bora attraverso la pass di Teavanui e approdano in prossimità di Pointe Matira, il punto più a sud dell’isola, dove viene proclamato l’equipaggio trionfatore della gara e dove hanno inizio i grandi festeggiamenti con musica e balli polinesiani.

 

Assistere all’Hawaiki Nui Va’a vuol dire immergersi in un clima di festa e arricchire il viaggio in Polinesia Francese di emozioni uniche, sulla scia delle tradizioni degli antichi Maohi. Per partire alla scoperta di Tahiti e le sue Isole durante l’appassionante gara di va’a, di seguito una proposta di viaggio:

 

 

RACCONTI DAL MONDO

Quota euro 4.550,00 per persona

Durata 12 notti

1 notte Papeete c/o Manava Suite Resort Tahiti, standard room, AB

3 notti Raiatea c/o Opoa Beach, beach bungalow, OB

4 notti Taha’a c/o Vahine Island, overwater bungalow, HB

4 notti Bora Bora c/o Pearl Beach Resort, beach suite con jacuzzi, HB

 

La quota include:

1 FD Hiking alle cascate (pranzo pic-nic incluso)

Tutti i trasferimenti

volo a/r in classe economica con Air Tahiti Nui

voli domestici

 

La quota non include:

Tasse aeroportuali euro 480,00 circa ( da riconfermare)

Assicurazione M/B e annullamento viaggio euro 50,00

Extra di carattere personale

Tasse di soggiorno (1,30 per persona al giorno)

 

Valido per soggiorni dal 1 al 30 novembre 2011

 

 

Tahiti Tourisme – Italia

Ente del Turismo della Polinesia Francese c/o AIGO

Piazza Caiazzo 3 – 20124 Milano

tel. (39) 02 66980317; fax (39) 02 6692648

tahiti@tahiti-tourisme.it

web-site: www.tahiti-tourisme.it

Diventa fan di Tahiti Tourisme su facebook

 

 

TAHITI TOURISME – Ente del Turismo Polinesia Francese c/o AIGO

Tahiti Tourisme è un Gruppo di Interesse Economico creato nel dicembre 1992, sotto la supervisione del Ministero del Turismo della Polinesia Francese. Tahiti Tourisme ha l’obiettivo di promuovere Tahiti e le sue Isole in tutti i suoi aspetti, dallo sviluppo dell’industria turistica all’aumento dei flussi turistici verso questa destinazione, a livello locale, regionale ed internazionale. In tal senso, Tahiti Tourisme opera a stretto contatto con le istituzioni e l’industria turistica locale.

Dal 2000, Tahiti Tourisme ha affidato la rappresentanza italiana ad AIGO.

 

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.