MA OLTRE A RIO CI SONO TANTISSIME ALTRE OCCASIONI PER CELEBRARE IL CARNEVALE IN BRASILE.

Il Carnevale di Rio è probabilmente la festa più famosa al mondo, che attrae celebrità del calibro di Madonna, Beyoncé, Jude Law e, come lo scorso anno, Gisele Bündchen. Ma oltre a Rio de Janeiro, quasi in ogni stato del Brasile le città organizzano qualche forma di Carnevale. Ecco alcuni dei “segreti nascosti” del Brasile.

Salvador (Stato di Bahia, Nord Est) “Il preferito dai Brasiliani” Salvador è il secondo Carnevale più visitato in Brasile ma è la prima scelta per molti Brasiliani, notizia confermata dai lettori dell’importante giornale brasiliano ‘O Globo’ che l’hanno eletto il loro Carnevale preferito. Oltre alla grandezza dell’evento (la città mette a disposizione circa 24 kilometri di strade per le parate), un altro punto da considerare è il costo. Il Carnevale è praticamente gratuito, i visitatori devono pagare solo se vogliono seguire una particolare parata. La maggior parte delle persone affitta comunque un appartamento con balcone per ammirare la parata da lì. La festa dura 6 giorni e 6 notti, in genere dalle 6 del pomeriggio alle 5 di mattina.

 

Recife e Olinda (Stato del Pernambuco, Nord Est) “Fatti coinvolgere “Per diversità e tradizione, il Carnevale delle città di Recife e Olinda è difficile da battere. Diversamente dalle città più grandi, non vengono organizzate gare formali, ma si crea un’atmosfera di condivisione poiché gli abitanti del posto ballano fianco a fianco la danza acrobatica del frevo, spesso utilizzando un ombrello colorato come supporto e le tradizionali bambole giganti. Più che osservare, i turisti vengono incoraggiati a prendere parte all’evento. Per molti, il momento più interessante è il sabato mattina, per il “Galo de Madrugada” (il Gallo dell’alba). Questa grandissima parata segue la riproduzione dell’animale in formato gigante e, secondo il libro del Guinness dei Primati, è la più grande al mondo con 1,5 milioni di visitatori.

 

São Paulo (Stato di São Paulo, Sud Est) “Una grande festa per una grande città!” Al giorno d’oggi il Carnevale di San Paolo è simile al più grande del Brasile, quello di Rio de Janeiro, e attrae più di 30.000 visitatori stranieri. Si stima che 1 TV brasiliana su 3 si sintonizzi su questo Carnevale per ammirare i costumi e le danze delle scuole di Samba della città che si esibiscono per il tanto ambito premio. Fuori dal principale Sambodromo, si può assistere gratuitamente alle parate e ai “blocos”, che possono diventare un vero spettacolo quando il pubblico si unisce ad esse. Inoltre molti club organizzano feste appositamente per il Carnevale, alcuni addirittura in costume, e i negozi sono pieni di accessori a tema.

Florianópolis (Stato di Santa Catarina, Sud) “Divertimento per tutti”
Florianópolis, affettuosamente chiamata Floripa, organizza il Carnevale LGBT (Lesbo, Gay, Bisessuale e Transgender), divertentissimo e celebrato nell’Ibiza del Brasile. La gara Pop Gay, un contest di bellezza per drag queen e transgender, richiama dalle 40.000 alle 50.000 persone, mentre le parate delle scuole di Samba e i party attraggono DJ e ragazzi da ogni parte del mondo. Assolutamente da vedere: un resort a Praia Mole trasformato in un grandissimo gay club all’aperto, a due passi dalla spiaggia.

Paraty (Stato di Rio De Janeiro, Sud Est) “Il Carnevale costiero “Popolare tra i Brasiliani ma sconosciuto tra i turisti, il Carnevale di Paraty inizia con le celebrazioni “Carnamar”: praticamente un Carnevale sul mare. Vengono usate le barche per portare i turisti e i locali in un tour nelle isole e le coste vicine, e ognuna di esse è in gara con le altre in una sorta di gara di bellezza in mare. L’evento ha luogo durante la settimana precedente le vacanze di Carnevale e nel 2011 hanno partecipato più di 5000 persone. C’è inoltre la parata “Bloco da Lama”, in cui è obbligatorio coprirsi di fango prima di unirsi alla festa che si celebra nelle strade della città.

 

Siti utili per maggiori informazioni

 

www.braziltour.com


www.salvadorcarnival.info


www.recife.info


www.cities-in-brazil.com/sao-paulo


www.florianopolis.info

 

www.turismo.it/brasile 

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.