MASSIMA DIFFUSIONE!!! PROV. DI BERGAMO, 08/03/11 – ADOTTABILE NORD-CENTRO ITALIA BORIS: PICCOLINO DOLCISSIMO, HA UN TUMORE, GLI RESTA UN MESE DI VITA. RIPORTATO DAL PROPRIETARIO IN CANILE PERCHE’ MUOIA LI’

Questa è l’incredibile storia di Boris: Boris è un cagnolino di piccola taglia dolcissimo adottato dal canile più di 3 anni fa. Boris è stato riportato in canile perchè malato: ha un tumore al fegato per il quale non c’è più nulla da fare… prende la medicina ogni giorno ma il suo addome è già gonfio… gli è stato preventivato 1 mese di vita…. che Boris passerà in canile se nessuno deciderà di concedergli almeno il suo ultimo mese in una vera casa! Non c’è limite all’insensibilità delle persone, ma noi speriamo di trovarne una speciale per lui, che gli apra la sua porta, che non lo allontani perchè è malato. Boris è un cagnolino molto più che bravo, è dolcissimo, e si lascia fare qualsiasi cosa. In canile è una pena vederlo, spaesato, con il suo cappottino che lo protegga un po’ dal freddo: la burla e pure la beffa!! si sente malato, si sente solo, e sa di essere stato abbandonato dall’uomo che amava, riportato dopo 3 anni nello stesso canile dove era stato preso sano e pieno di vita.

Boris non può passare il suo ultimo mese in canile dopo 3 anni in una casa! Non è giusto, non se lo merita! E’ stato riportato in canile dal suo proprietario perchè è malato, perchè gli hanno dato 1 mese di vita, lo ha riportato da noi per farlo morire da solo in un box. Come se i 3 anni passati insieme non fossero più niente.Come se non fosse più il suo cane. Vi preghiamo con il cuore in mano, Boris è piccolo, dolcissimo, gli resta da vivere un mese, che qualcuno con un cuore grande possa portarlo a casa perchè si spenga al caldo, circondato dall’amore. Che siano queste le ultime immagini che porterà con sè.

Silvia 339/6064437 gelsobg@alice.it Roberta 347/6405781 Roberta.pe@tiscali.it Antonella 334/9566444

P.S. LA FOTO CHE VEDETE E’ ESEMPLIFICATIVA, NON ABBIAMO UNA FOTO DEL PICCOLO BORIS…

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.