AAF (ANIMALS ASIA FOUNDATION) E OIPA ITALIA (ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI)   

INSIEME DOMENICA 19 DICEMBRE PER RIBADIRE IL LORO E  NOSTRO NO ALL’USO DELLE PELLICCIE.

Nel XXI secolo ancora avete addosso una pelliccia? Avete dimenticato di portare con voi la clava!

La pelliccia, per coloro che nel 2010 ancora la indossano, è un capo d’abbigliamento primitivo e macabro, sottratto oggi con atroci sofferenze alle vittime innocenti di cui costituiva protezione e bellezza.

Lo squallido “mercato delle vanità” è alimentato da anacronistiche donne-jeti, le quali potrebbero rispondere all’insopprimibile richiamo alla vita cavernicola con il non fare più uso della ceretta! 

Quale eleganza possono avere prodotti derivati da sofferenze inaudite e dalla morte di creature incolpevoli?

La pelliccia è bella solo sugli animali, legittimi proprietari. Sugli ‘umani’ diventa abbigliamento insanguinato, macabro, immorale.

Questo è il messaggio che veicoleranno Oipa e Animals Asia attraverso due loro volontarie che sfileranno nelle vie dell’Urbe domenica 19 dicembre vestite da cavernicole e munite di una clava, l’unico accessorio che ben si abbina ad una pelliccia.

Sosteranno a largo Goldoni dalle ore 16.30 alle ore 17.30, per poi percorrere le vie dello shopping romano. L’obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crudeltà delle pellicce (e soprattutto dei bordi di pelliccia, onnipresenti in giacche, cappotti, scarpe e borse) e sull’esistenza di materiali alternativi “cruelty free”, caldi e realmente eleganti.

—————-

 

Per info:

Elisa Averna (AAF) – cell: 327 3807413

Giovanna Di Stefano (OIPA) – cell: 393 9282525

———–

Giovanna Di Stefano

Resp. Campagne OIPA

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.