TIRA PIU’ UN PELO DI PASSERA CHE UN CARRO DI BUOI.

 

È quasi rassicurante che le cose, nei secoli, non cambino perché le abbiamo nel DNA che ha data di scadenza lunga.

Di oggi due notizie che fanno il paio e che ci costringono a cambiare il proverbio con cui abbiamo aperto: le liberalizzazioni del Ministro Passera e il comandante della Concordia.

Sono sotto gli occhi di tutti le reazioni dei tassisti alle liberalizzazioni nel loro settore ed è sotto gli occhi di tutti la fresca notizia che sulla plancia di comando della Concordia vi era un bella ragazza al cui fascino certo lo Schettino non era insensibile e non è da escludere che per far colpo sulla bella figliola il capitano abbia fatto quello che ha fatto.

Anche la storia ci suffraga sull’argomento: si narra che Giovanni dalla Bande Nere per far arrivare su di un colle un carro pesante in tempi brevi avesse messo delle cavalle davanti agli animali che tiravano il carro; il risultato fu più che soddisfacente.

Proporrei di cambiare, sul su presente proverbio, a cavallo di un alito di modernità, la parola: “carro di buoi” con “taxi” o “transatlantico”; a voi la scelta.

David Parrini

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.