Secondo il premier ”c’è grande interesse per il mercato italiano” 

«C’è molto interesse per l’Italia e per il mercato italiano una volta che l’economia si consoliderà nel suo miglioramento, ma già oggi» ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Monti al termine della sua visita nella sede di Bloomberg dove ha incontrato il gotha finanziario ed economico americano  fra cui anche George Soros. 

Alla domanda se è riuscito a convincere gli investitori, Monti ha risposto: «Penso di sì ma in genere non lo dicono seduta stante. I mercati ci chiedono di continuare quello che abbiamo cominciato, che viene molto apprezzato, anche se non lo facciamo per loro ma per gli italiani - precisa il premier – che, a loro volta, lo apprezzano esattamente come i mercati».  Il presidente del Consiglio ha dunque sottolineato che da parte della comunità finanziaria americana «c’è anche molto interesse per il ruolo che si aspettano che l’Italia giochi nel governo dell’Europa e dell’eurozona».

Parlando del trend positivo dello spread, Monti ha le idee chiare: «A giudicare dall’andamento del mercato qualcuno deve aver già investito – sottolinea il premier – e penso che l’opinione che i mercati, così come le autorità degli altri governi, si stanno formando sulla serietà con cui l’Italia sta affrontando i suoi problemi, non possa che far aumentare l’atteggiamento positivo verso tutto ciò che è italiano compresi i titoli di Stato». 

Commentando poi il declassamento da parte di Standard & Poor’s di 34 banche italiane, Monti non si è mostrato sorpreso: «È in gran parte un effetto atteso di precedenti decisioni». 

Fonte : http://www3.lastampa.it/politica/sezioni/articolo/lstp/442084/

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.