…E’ COSI’ CHE SI PERCEPISCONO LE LINEE DI ARREDO, FINEMENTE LAVORATE E SCAVATE, DELLA MOSCATO MARMI, AZIENDA BOLOGNESE LEADER NEL SETTORE.

 

 

 

Ho trovato Roma di mattoni e l’ho lasciata di marmo!”  Così disse l’Imperatore Cesare Augusto, tra il 64 ed il 14 a.C.!  A riprova che l’idea di utilizzare e plasmare la pietra, per renderla immortale, è un’ambiziosa conquista che risale all’antichità. Dare armonia ad una materia così dura, rigida, difficile da lavorare è impresa ardua, di pochi, di chi veramente conosce ogni minimo dettaglio e consistenza di essa. E così l’uomo crea piccoli ed importanti capolavori di architettura…Già nella Roma Imperiale, come detto poc’anzi, si sviluppò, con notevole profusione, il gusto per i marmi bianchi ed anche colorati. Si avviò la costruzione di edifici pubblici, palazzi, ville lussuose, abitazioni di cui, ancora oggi, si ammira la magnificenza. Perchè la pietra resta nei secoli a ricordarci la grandezza del lavoro dell’uomo!  Grandezza di cui si gode appieno nell’osservare il design di arredo della Moscato Marmi, azienda bolognese, leader in questo settore. Da 50 anni in  florida attività, grazie al lavoro meticoloso del fondatore Gerardo ed ora, in continua evoluzione ed espansione con il figlio Fabio, che è alla costante ricerca di materiali innovativi, rari e pregiati. E’ l’unicità degli oggetti che contraddistingue la Moscato!  Da sempre a contatto con i migliori Architetti bolognesi, eseguono delle vere e proprie opere d’arte!  Ma è soprattutto il grande amore per questo lavoro che ha fatto di questa azienda, un marchio che ha soddisfatto le case e le ville più prestigiose dell’Emilia-Romagna.  A breve, esattamente Sabato 15 Ottobre, verrà presentata l’ultima nata, Pura pietra, con una nuova linea bagno in pietre di alta qualità e pregio, di lusso!  Un sogno che si è realizzato…di cui lasciamo parlare Fabio…

“Pura pietra presenterà questo ambizioso progetto Think of Stone- Pensa la Pietra, Sabato 15 Ottobre, dalle 16.00 alle 20.00, all’interno di uno show-room “Nova Saniterm”, in provincia di Bologna. Vi saranno i lavori di 10 diversi progettisti per 10 tipi di pietre. Avremo uno spazio in cui ci saranno in esposizione tre di questi dieci lavabi, una vasca da bagno ed un piatto doccia. Tutto disegnato da noi. Saranno visibili anche i tagli di progetto, in modo da mostrare tutti i tipi di lavorazione che possiamo eseguire. La presentazione iniziale avverrà con una brochure molto particolare, costituita da un banner provvisto di codice QR, un’assoluta novità, perchè in questo modo, sarà sufficiente una semplice foto, scattata con uno Smartphone, per poter visualizzare in seguito, comodamente da casa o in ufficio, il catalogo, collegandosi direttamente al computer!  

 

“Ci parla un po’ degli esordi della Moscato Marmi?”

“La Moscato Marmi è un’azienda che è stata avviata da mio padre che è nel settore dal 1959. Ha lavorato in molte abitazioni, soprattutto, ville importanti, con la preziosa collaborazione di numerosi architetti di Bologna. Io sto portando avanti il suo lavoro, allargando i nostri orizzonti anche all’estero. Abbiamo già lavorato per 2 grandi progetti, uno, a Milano, e, l’ultimo, il nostro “fiore all’occhiello”,  l’ Apple store di Bologna.  Da queste basi è nata una nuova linea, Pura Pietra, un sogno nel cassetto lungo tre anni!  L’intento è quello di collaborare a stretto contatto con architetti progettisti, al fine di produrre una linea in pietra disegnata per altri progettisti. In questa prima fase, che riguarda l’arredo bagno, 10 progettisti con relative 10 pietre, hanno disegnato per me lavabi e vasche scavate. Ne sono nati disegni molto validi a livello estetico e funzionale, con materiale di elevato pregio, essendo oggetti unici che dovranno finire in bagni unici!   E’ un modo per portare il Made in Italy anche fuori, visto che siamo apprezzati nel mondo della moda e dell’Architettura.” 

 

“Come avviene la lavorazione dei marmi nella vostra azienda?”

“Io ho un laboratorio a Vicenza ed uno a Verona: sono i centri nevralgici in cui arrivano materiali da tutto il mondo. Io sono quasi sempre lì, ad analizzare ogni cosa, fin nel minimo dettaglio, alla continua ricerca di nuove idee. Abbiamo un validissimo laboratorio che “materializza” le nostre idee, dando vita a prodotti sempre nuovi.”

 

“Quanti tipi di marmi lavorate?”

“Tenere il conto è davvero difficile, perchè il marmo viene dalla montagna e si è alla ricerca di sempre nuove pietre, nuove montagne da aprire. Per questa linea, ne ho scelte 10, più 8 dette luxury, perchè contengono, al loro interno, anche degli onici, quindi di ulteriore pregio. Però penso che il numero di pietre che si possono lavorare (noi non facciamo alcuna cosa in serie, ma tutto su misura!) saranno tra le 150 e le 180 pietre.”

 

“Ce n’è una più “difficile” da lavorare?”

“Come durezza, la quarzite ed il granito battono, di gran lunga la pietra ed il marmo. La pietra ed il marmo sono più amate dagli architetti, perchè danno un senso di uniformità, particolarità. Il Granito invece, da un’effetto “sale e pepe”, come viene chiamato nel settore, che non fa impazzire gli architetti.  Noi comunque adottiamo un sistema di lavorazione per entrambi, in cui consolidiamo la durezza della pietra, rendendola idrorepellente contro le macchie ed i graffi.”

 

“A che tipo di clientela vi rivolgete?”

“Noi siamo orientati nel settore di arredamenti da esterno ed interno. I lavabi scavati, ad esempio, li forniamo anche agli yacht, visto che richiedono sempre prodotti unici. La clientela spazia dal privato, al professionista, all’armatore.”

 

“C’è mai stata una richiesta bizzarra da parte di un cliente?”

“Ne arrivano sempre!  Direi che la più particolare che ho fatto è stata una villa in provincia di Ferrara, dove mi è stato richiesto un camino in cui, tra l’altro, ci si sta dentro in piedi, perchè ha una bocca di 2 metri!  Lo abbiamo fatto interamente di Pietra Piacentina e misurava tre metri e cinquanta per due metri e trenta!!!  Abbiamo dovuto montarlo con una gru e dieci persone, perchè pesava 64 quintali!”

 

Loredana Filoni

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.