http://www.lastampa.it

Lo rivela rete di 30 stazioni con centrale in Germania

Roma, 15 mar. (TMNews) – L’atmosfera al di sopra dei ghiacciai artici si sta avviando verso una riduzione record della fascia di ozono che protegge la Terra dalle radiazione ultraviolette del Sole. È quanto risultata dalle misure effettuate da una rete internazionale di 30 stazioni che misurano la quantità di ozono nelle regione dell’Artico coordinata dall’Istituto di Ricerca Potsdam dell’Alfred Wegener Institute in Germania. “I nostri strumenti ci dicono che ad altitudini significative circa metà dell’ozono presente sull’Artico è andato distrutto nelle ultime settimane”, sostiene uno dei ricercatori, Markus Rex. “E la situazione è destinata a deteriorarsi ulteriormente”, avverte lo scienziato ricordando che quanto accade nell’Artico non è un fenomeno circoscritto in quanto le masse d’aria soggette all’impoverimento si muovono verso Sud. L’ozono è sotto attacco di sostanze chimiche come i clorofluorocarburi e questo provoca la formazione di due livelli di temperatura, più caldo a terra anche per effetto dei gas serra, più freddo a quote elevate dell’atmosfera. Copyright TM News(c) 2011

Fonte : http://www3.lastampa.it/ambiente/sezioni/news/articolo/lstp/394896/

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.