IL FEMMINILE NELLE RIVOLUZIONI. LA DIGNITA’ AL CENTRO DELLE BATTAGLIE INTERIORI E DELLE LOTTE DI PIAZZA.

 Sabato, 21 maggio 2011 – Ore 18.30

Salento Showroom, Via Regina Isabella, 22

 

Conversazione con Ilaria Guidantoni,  Autrice de’ I giorni del gelsomino e Prima che sia Buio e Giulio Cesare Giordano, Presidente Centro Internazionale di Cooperazione Culturale

Conduce Luigi De Luca, Direttore Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce

 

Un viaggio a ritroso, dall’attualità del Mediterraneo in fibrillazione con le rivoluzioni in atto nella sponda sud, al richiamo antico del mare come simbolo di maternità, di scambio ora di pace, ora di guerra di idee e merci, tra maschile e femminile. E’ quello che percorre Ilaria Guidantoni dal suo réportage interiore e articolo di denuncia della stampa e della politica con “I giorni del gelsomino” (P&I Edizioni), dedicato alla rivoluzione tunisina del 14 gennaio 2011 e al ruolo centrale delle donne per una rivoluzione gentile; alla raccolta di poesie e racconti “Prima che sia Buio” (Colosseo Grafica Editoriale”), dove il dolore di una donna da rabbia diventa proposta ed empatia per tutte le donne di latitudini diverse con i loro problemi visti al contrario: la maternità negata nel Mediterraneo del Nord, la maternità imposta nel Mediterraneo del Sud. Un testo nel quale l’esigenza di riconoscere il femminile, non il femminismo come istanza di rivendicazione, che è ascolto, accoglienza, concretezza passa necessariamente attraverso l’incontro con il maschile.

Il filo conduttore della ricchezza della differenza, maschio femmina, nord sud, è nella parola creatrice, nella battaglia che pone al centro la dignità, nella lotta interiore come nelle piazze, in un abbraccio ideale come il Mediterraneo che unisce e feconda nel dialogo delle onde.

E’ un monito al recupero della donna guerriera per la difesa della vita, che non conosce confini, e che prende per mano le donne più deboli – insieme nella rivoluzione, insieme dobbiamo continuare, citando le parole della paladina dei diritti umani tunisini, Sanaa Ben Achour – e anche gli uomini.

 

TITANIA Via Merine, 12 – Lecce – www.titaniacomunicazione.com

Responsabile Organizzazione Alessandra Pizzi –infotitania@yahoo.it; tel./fax 0832.393212

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.