CHE SIA UN MONITO E UN AUSPICIO PER MONTICHIARI

 

 

Siamo felici di condividere un’ottima notizia che arriva dall’Inghilterra:
i piani di Marshall Farm di costruire un allevamento di 2.000 cani beagle
a Grimston sono stati rigettati definitivamente anche dalla più alta corte
decisionale del governo!

Nel giugno scorso il consiglio provinciale dello East Riding of Yorkshire
aveva già dato parere negativo a questo progetto. Marshall non aveva però
voluto abbandonare i suoi piani, così come sta cercando di tenere con le
unghie e con i denti la sua posizione a Montichiari. Così l’appello è
arrivato al Segratariato di Stato, che proprio oggi ha dato il definitivo
parere negativo.

Marshall ha comprato un paio di anni fà l’allevamento B&K, l’ultimo
rimasto a conduzione familiare nel Regno Unito, unicamente per poter avere
la loro lista di clienti e la base su cui costruire cinque capannoni
identici a quelli di Green Hill a Montichiari. In questo modo cerca di
superare i problemi che sta avendo nell’importare gli animali sull’isola
britannica.

Il commento del direttore inglese di Marshall/B&K è che questo divieto
sarebbe un autogoal per il benessere animale, perché loro continueranno ad
allevare cani ma in capannoni “superati”, mentre i nuovi capannoni
sarebbero stati al massimo livello di tecnologia. Come se ai cani
rinchiusi in una gabbia e destinati alla vivisezione facesse molta
differenza stare in capannoni moderni o vecchi! Ovviamente sulle torture
inflitte a questi animali per il profitto di gente come la famiglia
Marshall nemmeno una parola.

 

Questo non è un autogoal, non dobbiamo nemmeno ascoltarle le parole di
simili aguzzini, si tratta invece di un ottimo risultato, un successo di
una mobilitazione locale e di attivisti e un altro bastone tra le ruote di
una delle peggiori multinazionali dello sfruttamento animale.

Che sia una spinta in più per la chiusura di Green Hill e la fine dei
sogni di Marshall in Europa, l’inizio di un declino dell’impero della
vivisezione!

 

 

Presidio informativo contro Green Hill e la vivisezione

Sabato 4 febbraio ore 15.00

Corso Zanardelli (angolo corso Palestro – via X giornate) – BRESCIA.

www.fermaregreenhill.net
 
 
 
 
 

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.