DAL 31 MARZO LA NUOVA LUNGA STAGIONE  2012.

 

Sabato 31 marzo le porte di MagicLand si riaprono per una nuova stagione all’insegna di

quanto più eccitante   ed irresistibile un parco divertimenti  possa offrire.

36 attrazioni, show originali e un fitto calendario di eventi: tante le ottime ragioni per regalarsi una giornata a  MagicLand. Tra queste, una posizione di assoluto rilievo occupano senz’altro gli spettacoli che al Gran Teatro ( 900 posti ) si succederanno durante tutta la stagione con grande varietà di generi a partire dal musical, il Musical del Parco naturalmente: “Gattobaleno e la spada magica” dove la mascotte del Parco, Gattobaleno, racconta la fantastica storia d’amore tra la Principessa Meraviglia e il Principe Foltachioma che si snoda tra le migliori hit di tutti i tempi .

Appuntamento per i più piccini , invece, al Piccolo Teatro: “Bombo Interactive”, il primo cartone animato con cui è possibile interagire, e “WinX”, lo spettacolo delle famose fatine Rainbow.

Alla Baia del lago le acrobazie degli artisti del Circo Acquatico e una nuova area da oltre 2000 posti per lo Stunt Show: rocambolesche manovre e strabilianti testa-coda  assicureranno la giusta dose di emozioni e di adrenalina.

Una delle grandi novità della stagione 2012 sarà poi “Gladiatori”, spettacolo davvero unico in scena al Palabaleno, ricostruzione perfetta del Colosseo. “Gladiatori” è il nuovo show che farà provare al pubblico l’emozione di un viaggio indietro nel tempo di oltre 2000 anni per assistere, in uno scenario maestoso e soprattutto realistico, ai combattimenti dei lottatori romani. La grandissima arena sarà il palcoscenico di coraggiosi  gladiatori pronti a battersi  in spietati duelli per la loro stessa vita.

Altra novità “Il Piccolo Principe” al Planetario: una proiezione della famosissima opera di Antoine de Saint-Exupèry. Nel cinema 4D del Parco si avrà davvero la sensazione di planare da un pianeta all’altro insieme al Piccolo Principe che, con il semplice linguaggio dei bambini, racconta il senso della vita e il significato di grandi sentimenti come l’amore e l’amicizia.

Ricco anche il calendario di eventi che vede in programma appuntamenti di ogni genere: rievocazioni storiche, raduni di auto d’epoca, concorsi di bellezza, dirette radiofoniche, feste a tema e una serie di eventi etnici per promuovere la conoscenza e la comprensione tra i popoli: il tutto con la leggerezza di uno  sguardo  rivolto sempre allo svago e il divertimento.

 

                                                                 

 

MagicLand

La magia va in onda su Italia1

 

Quest’anno MagicLand sarà anche un programma tv.

Antonio Casanova, insieme al simpaticissimo Davide De Zan e agli esilaranti Fichi D’India, condurrà dal Parco il nuovo programma di Italia 1.

Dal 18 aprile nove puntate, in seconda serata, dedicate ai grandi temi della magia: escapologia, mentalismo, levitazione, ubiquità, metamorfosi.

Dopo la chiusura del parco divertimenti alcuni ospiti restano prigionieri di MagicLand che improvvisamente, di notte, riprende vita. Principi, principesse, streghe, zombie e folletti si riappropriano del Parco travolgendo con la loro magia i malcapitati ospiti.

Antonio Casanova racconta il tema di ogni puntata che si scioglie tra sorprendenti illusioni e grandi numeri, alcuni dei quali avranno proprio il pubblico come protagonista.

Non mancheranno divertentissime gag dei Fichi D’India che, alle prese con strani attrezzi magici trovati nel backstage, tenteranno goffamente di imitare Casanova, cercando in tutti i modi di ripetere i suoi trucchi ovviamente senza mai riuscirci.

Il Gran Teatro sarà il palcoscenico principale ma non mancheranno grandi numeri tra le adrenaliniche  attrazioni del Parco.

Per partecipare come pubblico info su www.magicland.it

E’ un programma Rti, ideato da Antonio Casanova, scritto con Lorenzo Beccati e Zetoile.

Produttore Massimo Licinio, Produttore esecutivo Mediaset Paolo Galanti.

Direttore della fotografia Angelo Danieli e Fabio Panigata.

Regia di Nicola Gamberi.

Ufficio stampa: Massimo Licinio srl – Nadia Macchi.

 

 

 

IL PARCO

 

MagicLand è il nuovo parco divertimenti di Roma, situato a Valmontone (a circa 20 minuti di auto dalla capitale), aperto al pubblico dal 26 maggio 2011.

Una superficie di 600.000 mq e una forte tematizzazione rendono la struttura unica nel suo genere. L’elemento dominante è la magia che avvolge ogni angolo del Parco.

Si tratta di un’iniziativa ideata e realizzata da Alfa Park, società specializzata nell’industria dell’entertainment con sede a Brescia, che ha al suo attivo anche la realizzazione e la gestione di Miragica, parco divertimenti di Molfetta (BA), inaugurato nell’aprile 2009. Con l’obiettivo di un pieno sfruttamento delle sinergie commerciali e di marketing, Alfapark ha sottoscritto una partnership con Rainbow, casa di produzione delle famose fatine WinX che caratterizzano, insieme ad altri personaggi Rainbow (Bombo, PopPixie, Huntik) alcune aree del Parco.

 

 

LE ATTRAZIONI

   

Sono 36 le attrazioni che offre MagicLand, garantendo brivido per i più coraggiosi, ambienti da sogno per le famiglie e gioco per i bambini, ai quali è dedicata un’intera area del Parco.

Incredibili montagne russe, tra queste Shock la più elettrizzante: un lunch coaster che propone una corsa lungo le evoluzioni della rotaia con un’accelerazione iniziale di 100 Km/h in poco più di 3 secondi, una potenza di propulsione unica in Italia.

Sempre per chi ama le sensazioni forti Cagliostro, una montagna russa al coperto e completamente al buio con vagoni rotanti che fanno perdere ogni punto di riferimento, gettando i passeggeri in un totale senso di disorientamento, o ancora Mystica, la torre di caduta alta ben 70 metri.

Attrazione unica al mondo, Huntik 5D, il più grande videogioco esistente dove, a bordo del suo vagoncino,  con occhiali e pistola laser, il passeggero combatte contro creature mostruose che minacciano il Mondo.

Avvincenti anche le attrazioni acquatiche: Yucatan e Le Rapide. Un antico tempio Maya con ripide cascate da percorre a bordo di speciali imbarcazioni la prima, un suggestivo rafting in un fiume impetuoso la seconda.

Non mancano comunque attrazioni per tutta la famiglia. Affascinante la  Maison Houdini, una mad house  a 16 metri di profondità, con pareti rotanti e pavimento inclinante. Le diverse combinazioni dei moti inducono nel pubblico un bizzarro senso di disorientamento e stupore.

Per chi invece vuole godersi il Parco visto dall’alto in tutta la sua magia c’è L’Isola volante, una piattaforma sollevata da un imponente braccio fino a 40 metri di altezza che offre al pubblico un panorama  mozzafiato.

Un intero villaggio, il Regno dei piccoli, è invece dedicato ai bambini.

 

 

IL GRUPPO

 

Alfa Park

Alfa Park è una holding italiana specializzata nel settore dei parchi a tema che ha al suo attivo le realizzazioni “Rainbow Magic Land” a Roma-Valmontone e “Miragica” a Molfetta (Ba).  

L’entertainment è il core business delle attività di Alfa Park, consolidato anche in virtù del contratto di management company con Draco Spa, società azionista di riferimento del Gruppo che ha alle spalle una significativa  esperienza realizzativa e gestionale nel settore  dei parchi tematici.

Alfa Park si avvale del know-how imprenditoriale del Presidente Mario Dora, che dalla creazione di “Mirabilandia” negli anni novanta, passando per i Parchi Divertimento “Miragica” e “Rainbow MagicLand”, è stato il primo ad adeguare alla realtà italiana il modello dei grandi parchi tematici americani.

Nel settore dell’entertainment, all’esperienza imprenditoriale di Mario Dora nei parchi tematici si aggiunge quella dell’Amministratore Delegato Giuseppe Taini,  con la realizzazione sul mercato nazionale di un circuito di 10 multiplex (120 sale) a marchio “Cinestar” (
ceduto nel 2007 al Gruppo UCI Italia).

La compagine sociale di Alfa Park S.r.l. è composta da: Draco SpA (40,70%), Fashion District Group SpA (18,43%), Investment SpA (15,78%), Zorzafin Srl (10,59%), Rainbowland Srl (10%) e Mixinvest SpA (4,50%).

Presidente Onorario di Alfa Park è Giovanni Petrucci, al vertice del Comitato Olimpico Nazionale Italiano per il quarto mandato consecutivo, a testimonianza dei legami del Gruppo Alfa Park con il Territorio.

 

Draco

Draco S.p.A. è una holding di partecipazioni attiva nel settore immobiliare e nel terziario avanzato, con una significativa esperienza di realizzazione e gestione dell’entertainment e nel commercio innovativo, nell’ambito dello sviluppo di importanti interventi di trasformazione territoriale (poli Turistici Integrati di Roma-Valmontone e Molfetta, Motorcity-Autodromo del Veneto).

 

Rainbow

Il Gruppo Rainbow, con sede a Loreto(AN), è leader di mercato nella produzione di serie animate per la TV e per il cinema. Nota per aver ideato e lanciato sul mercato properties di successo tra le quali WinXClub, Rainbow ha conseguito negli ultimi anni importanti risultati economico-finanziari, sia a livello civilistico che consolidato.

 

 

IL TERRITORIO

 

Posizione strategica

MagicLand si inserisce all’interno del Polo Turistico Integrato di Roma-Valmontone, uno degli interventi multifunzionali più rilevanti a livello europeo nel settore del real estate e dell’entertainment. Posizionato a soli 30 minuti d’auto dalla Capitale sulla direttrice Roma-Napoli, si estende su una superficie totale di 1.500.000 mq e comprende, oltre al Parco, il “Fashion District Valmontone Outlet”, che con oltre 180 punti vendita e 45.000 mq di superficie è l’outlet più visitato d’Italia (6 milioni di persone nel 2010) ed un complesso alberghiero ricettivo sportivo anch’esso in fase di progettazione. Coinvolgerà a regime oltre 10 milioni di visitatori l’anno.

Occupazione diretta e indotto economico

MagicLand prevede l’inserimento lavorativo a regime di oltre 2.000 addetti: 1.200 lavoratori sono impiegati all’interno del Parco e 800 nell’indotto e nelle nuove attività che si verranno a generare, quali ad esempio manutenzioni meccaniche ed elettriche, merchandising e pubblicità, pulizia e manutenzione del verde, attività ludiche e di intrattenimento. Nel 2008 è stato firmato un Protocollo d’intesa tra Alfa Park e la Regione Lazio allo scopo di formare figure professionali ad hoc in fase di pre-apertura.

 

Turismo

MagicLand genererà un tasso incrementale di turismo sul territorio a regime di oltre 500.000 presenze l’anno secondo un recente studio Ispo/Turisma.  Si calcola che il Parco avrà una capacità di attrazione tale da 3,1 milioni di presenze nel 2015 (di cui 1,6 milioni di turisti) e 3,7 milioni di presenze nel 2020 (di cui 2,2 milioni di turisti). Nei primi 10 anni di attività, il parco punta a posizionarsi tra il 5° e il 9° posto nella classifica europea dei “Top 20” per numero di visitatori all’anno.

 

Per maggiori info www.magicland.it

 

 

 

Ufficio stampa:                                                            Ufficio stampa di cronaca e costume e P.R. :

 MIDAS di Michele Mondella                                      GIORGIA GIACOBETTI COMUNICAZIONE

 Tel: +39 06 37351203                                                  Tel: +39 06 32110060 – mob. 3289782645

 c.colombini@midaspromotion.com                             ufficio stampa@giacobetticomunicazione.com

       

 

 

No Comments

© 2016 A Noi La Parola. All rights reserved.
We are still developing the site. Thank you for your patience.